mercoledì 13 luglio 2011

lavori in corso



Poiché avevo chiesto a Daniele di mantenere un profilo basso e non fare grandi progetti, lui ha pensato bene di smontare solo il suo studio.
Dopo 4 giorni di lavoro pare che oggi abbia terminato e sia andato a farsi un bel tuffo al mare.

Ma io lo temo.
Ogni tanto lo becco col metro in mano che gira per casa.
Misura le pareti, gli armadi, il top della cucina.
Sospetto che voglia rivoluzionare gli interni, aumentare i metri quadrati a disposizione.

Ha l’obbligo di non toccare la mia stanza.
Gli ho urlato che dovrà rimanere la mia stanza del casino ancora per molto tempo, prima che si possa parlare di stanzadelbambino.

Lui fa  “sì, sì” ma poi  riprende il metro e misura…

4 commenti:

Clara V ha detto...

Ho scoperto adesso il tuo blog, abbiamo fatto lo stesso percorso e... che dire? sono emozionata e spaventata.
Scusa il commento un po' sconclusionato, sono tanto contenta per voi!

Clara ha detto...

Ciao, anche io arrivo solo ora qua (dal blog di Sfolli) e leggere la tua storia mi ha emozionato, e mi ha incoraggiato. Io sono reduce da una prima ICSI, fallita purtroppo, mi avevano impiantato un solo embrione di classe A, anche io lo chiamavo puntino, e leggere i tuoi post "invernali" mi ha fatto rivivere tante sensazioni così simili alle tue. E la conclusione felice della tua seconda ICSI mi fa ben sperare per il futuro. Ci riproverò, ci riproverò. Grazie per esserti raccontata così dolcemente, intimamente e chiaramente. Che la luce continui ad accompagnarti.
Buonanotte
Clara N.

alessia ha detto...

@Clara V
emozionata e spaventata: mi sembra una sintesi perfetta!

@Clara
Grazie per la Luce :)))
Spero che ti raggiunga presto..

Nina ha detto...

@Alessia grazie per aver lasciato il tuo commento da me, così sono potuta passare a conoscerti anche io!

Sono felice per quello che state vivendo...tutte le mie migliori positive vibes per voi e per il gamberetto! xxxxxxxxxxxxxx

Ah, mo sono iscritta ai followers, adesso ti seguo ;)